giovedì 19 febbraio 2015

Dna, decifrata la sinfonia della vita: ecco la mappa dell'attività dei geni.


Se nel 2001 l'uomo esultò per aver letto il proprio Dna,oggi è la ben più complessa sinfonia della vita a emergere dal lavoro degli scienziati. Soprannominato anche "il secondo codice genetico", l'epigenoma è l'insieme degli interruttori che accendono o spengono i singoli geni. Mentre il Dna di ciascuno di noi contiene circa 25mila geni, resta fisso per tutta la vita e non muta se guardiamo alle cellule del cervello, del cuore o della pelle, l'epigenoma è la parte variabile, fluttuante del nostro organismo. L'epigenoma, interfaccia tra l'ambiente in cui viviamo e il Dna, promette di spiegare l'origine di molte malattie oltre al cancro: dal diabete all'Alzheimer, dall'asma alle allergie. Ma se chiara è l'importanza che gli interruttori del Dna hanno per la nostra salute, da vertigine è la complessità che gli scienziati dei National Institutes of Health americani, riuniti nel Roadmap Epigenomic Program, hanno dovuto affrontare (sia pure con un budget da 240 milioni di dollari). Tracciare la mappa dell'epigenoma di 127 diversi tessuti del corpo umano è stato, dal punto di vista tecnico, come sequenziare per 3mila volte il Dna di un singolo uomo.

Dna, decifrata la sinfonia della vita: ecco la mappa dell'attività dei geni 
Villy & ShadonfaX






Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.