giovedì 5 marzo 2015

Divergent -Elettra e UltrasLazio

Divergent è un film del 2014 diretto da Neil Burger con protagonisti Shailene Woodley e Theo James, ambientato in un futuro distopico post-apocalittico.
La pellicola è la trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo del 2011, scritto da Veronica Roth, primo di una trilogia.
Chicago. In un imprecisato futuro, dopo una catastrofe globale, la società è divisa in cinque fazioni: Abneganti (Conducono una vita semplice,altruista dedicandosi ad aiutare il prossimo), Pacifici (Credono nella felicità e l'armonia sono sempre felici), Candidi (perseguono onestà e ordine), Intrepidi (protettori,soldati,polizia. coraggiosi arditi e liberi) ed Eruditi (perseguono la logica e la conoscenza). Gli abitanti scelgono la fazione in base alle proprie preferenze, ma sono indirizzati verso la scelta dal test attitudinale. La giovane Beatrice Prior è cresciuta tra gli Abneganti, la fazione che dato che è sempre al servizio degli altri gestisce il governo, ma è sempre stata affascinata dagli Intrepidi.. Suo padre, Andrew, fa parte del consiglio della città, capeggiato da Marcus Eaton.
Ogni anno, i sedicenni sono sottoposti a un test attitudinale, in cui viene loro iniettato un siero che indica la fazione a cui dovrebbero appartenere per qualità e difetti, ma non modifica necessariamente la scelta dell'iniziato. A Beatrice il test viene effettuato da una donna chiamata Tori. Il suo esito è inconcludente: Beatrice è una Divergente, cioè ha mostrato attitudine per ben tre fazioni diverse (Eruditi, Intrepidi, Abneganti). Tori l'ammonisce di tenere il risultato segreto per sempre, perché il governo dà la caccia ai Divergenti, considerati incontrollabili dalla società.
Il giorno successivo, alla Cerimonia della Scelta, il fratello di Beatrice, Caleb, sceglie inaspettatamente gli Eruditi, mentre lei gli Intrepidi, seppure esitando. Dopo la Cerimonia, Beatrice conosce Christina e Al, due Candidi che hanno scelto gli Intrepidi, e Will, un ex Erudito ora anch'egli Intrepido. Gli iniziati Intrepidi sono costretti a saltare giù da un treno in corsa e a gettarsi da un alto edificio in una voragine per raggiungere il quartier generale della loro nuova fazione. Durante queste nuove sfide i ragazzi conoscono Eric, il brutale capo degli Intrepidi, e Quattro, l'istruttore degli iniziati. Beatrice, dopo essere stata la prima a saltare dall'edificio, decide di ribattezzarsi "Tris".
I nuovi iniziati vengono radunati e informati da Eric e Quattro che saranno addestrati con durezza e che dovranno superare diverse prove, poiché solamente la metà di loro supererà con successo l'addestramento e diventerà Intrepido, mentre tutti gli altri non potranno tornare alla precedente fazione e diventeranno pertanto Esclusi (non appartengono a nessuna fazione. Vivono in condizioni di povertà emarginati dalla società). Mentre i giorni trascorrono con l'addestramento che si fa sempre più duro, Tris inizia a conoscere Quattro e a vivere come una vera Intrepida. Grazie alla sua crescente amicizia con il giovane, con cui parla spesso e che è divenuto molto più gentile con lei, Tris riesce anche a vincere la gara del ruba bandiera che gli Intrepidi avevano organizzato per mettere alla prova le nuove reclute. Pochi giorni dopo incontra di nascosto sua madre che, scoperta la sua natura da Divergente, la mette in guardia scongiurandole di non farsi scoprire.
Mentre si avvicina il giorno dell'esame finale, Tris apprende che anche Quattro è un Divergente e impara da lui come superare le simulazioni mascherando la propria natura. Il giovane le rivela anche il suo vero nome: egli è Tobias Eaton, il figlio di Marcus, che ha ripudiato il padre perché lo picchiava. I due giovani iniziano una relazione amorosa. Il giorno del test finale, grazie ai preziosi consigli di Tobias, Tris riesce a superare la prova diventando un'Intrepida.
La notte stessa, a letto, Tris ode dei rumori. Ben presto scopre che tutti gli Intrepidi, per colpa di un sieronanotecnologico iniettato loro dagli Eruditi spacciato per un sistema di localizzazione, sono divenuti dei servi obbedienti mantenuti privi di volontà propria grazie al siero, il cui vero scopo è il controllo mentale: sono divenuti soldati telecomandati e vengono inviati dagli Abneganti per privarli del comando e ucciderli tutti. Essendo una Divergente, su di lei il siero non funziona, ma per evitare di essere scoperta e uccisa Tris finge di comportarsi come il resto delle truppe armate e sale sul treno. Giunta nel quartiere degli Abneganti, Tris riesce a fuggire grazie all'aiuto di Tobias, ma viene ferita e catturata. Jeanine, riconoscendo in lei un pericolo, ordina di farla eliminare, mentre Tobias viene condotto via prigioniero. Tris tuttavia viene soccorsa da sua madre, che le rivela di essere stata a sua volta un'Intrepida. Mentre le due fuggono verso il nascondiglio dove le aspettano il padre di Tris e il fratello Caleb (che ha abbandonato gli Eruditi), Tris è costretta a uccidere l'amico Will per salvarsi e sua madre si sacrifica per darle la possibilità di sfuggire agli Intrepidi.
Scoperto dove si trova la centrale che gli Eruditi usano per controllare le menti degli Intrepidi, Tris vi si introduce assieme a suo padre, Caleb e Marcus. Lì trova Peter e lo obbliga a condurli nella sala di controllo della centrale. Durante il tragitto, Andrew il padre di Tris sacrifica la sua vita per dare la possibilità a Tris e a Caleb di scappare.
Giunta alla sala di controllo da sola, Tris ritrova Tobias che però, ancora prigioniero del sistema di controllo mentale, non la riconosce e l'attacca, venendo quindi scoperta da Janine, che pilota personalmente il sistema di controllo, in grado di far muovere gli Intrepidi come dei robot. Tris si porta la pistola alla fronte minacciando di spararsi. Il giovane si libera in quel momento dal sistema di controllo mentale, aiutandola a fermare Janine, che viene soggiogata da Tris in modo che cancelli il programma che controlla le truppe, e infine tramortita.
Subito dopo, Tris e Tobias, riunitisi con Caleb, Marcus e Peter, lasciano il quartiere degli Intrepidi, salendo sul treno diretto ai confini della città, verso i campi coltivati dai Pacifici.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.