venerdì 30 marzo 2018

Aurora Riggi
Mario Ferrini
Tre giorni di incontri, approfondimenti ed occasioni culturali per gli alunni dell’I.T.S.S.E.T. – C.A.T. “Emanuela Loi” di Nettuno; gli studenti, organizzati in cogestione, hanno dato vita ad un modo diverso del fare scuola, la cogestione è tra le alternative a disposizione degli studenti per far sentire la propria voce. Nell’Istituto Commerciale nettunese, il programma era davvero ricco tra cineforum, corsi sulla poesia, sul make up, sulla cultura e sulle usanze bulgare, sui danni delle onde elettromagnetiche, sul sostegno psicologico e tanto altro ancora. Nella scuola, in occasione di questa iniziativa è stato organizzato il primo corso di giornalismo.
corso di giornalismo
L’idea si è sviluppata considerando che, dall’anno scolastico 2018/2019, nella scuola, sarà attivo l’indirizzo di studio di “grafica e comunicazione”, e per il fatto che, da diversi anni esiste un blog –giornale che ospita articoli diversi scritti dagli alunni.Tra i corsi che hanno registrato maggiore partecipazione troviamo quello di giornalismo, al quale è intervenuta anche la Dirigente scolastica e che ha ospitato,
in qualità di esperti esterni,Ivo Iannozzi, Katia Farina e Davide Vaggi, del settimanale locale “Il Granchio”, il corso di cultura e usanze Bulgare tenuto da Georgy Dimitrov , quello sul make up tenuto da Aurora Riggi . Soddisfatti gli studenti, sull'argomento, il loro rappresentante Mario Ferrini dichiara: "le attività di cogestione sono andate bene, certo,dobbiamo considerare che si tratta di una   prima esperienza , certamente migliorabile . Siamo soddisfatti anche per l'ottimo funzionamento del servizio d'ordine".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.