Pagine

domenica 24 ottobre 2021

FRUTTA D'AUTUNNO

di Alessandro Iodice

4.  Ottime ragioni per mangiare le mele

 

1 Proteine della frutta

Alcune varietà di mele contengono fino al 5% di proteine, e sono indicate per l’attività sportiva.

2 Alleate della pancia

Non solo ci aiutano a dimagrire le mele regolano il transito intestinale e prevengono i crampi.

3 Denti sani e belli

Sbiancanti, schiarenti e protettive per lo smalto le mele sono amiche di un sorriso smagliante.

4 Antitumorali

Secondo alcuni studi l’assunzione regolare di mele aiuterebbe a prevenire la formazione delle cellule tumorali.

 

4 Ottime ragioni per mangiare le noci




 

1 Aiutano la digestione

Il mix di carboidrati, proteine e grassi polinsaturi contenuti nelle noci aiuta ad abbassare la glicemia.

2 Eempre in forma

Recenti studi dimostrano che le noci possono alterare la percezione che il nostro cervello ha degli alimenti, aiutando a limitare il senso di fame.

3 Buone e versatili

Non solo come snack  dalle noci è possibile ricavare numerose delizie olio di noci, liquore Nocino, la farina di noci e salse.

4 Mantengono giovani

La vitamina E presente nelle noci svolge un’azione antiossidante, combattendo i radicali liberi ed aiutando a mantenere la giovinezza.

Lista della spesa












            



     

     

Strumenti per la preparazione

 

Torta soffice mele e noci

Ingredienti:

4 uova

180 gr. di zucchero

70 ml di olio di semi

70 ml di latte

400 gr. di farina

1 bustina di lievito per dolci

1 mela

100 gr. di noci

Per decorare 1 mela e 50 gr di noci

Preparazione

- Montare le uova e poi aggiungere lo zucchero

- Aggiungere l’olio a filo e poi il latte

- Setacciare e aggiungere la farina e il lievito

- Tagliare a pezzetti la mela e sminuzzare le noci e mescolare all’impasto

- Imburrate e infarinate una teglia per dolci e versate l’impasto

- Tagliate a fettine sottili la mela e decorare la torta con i gherigli di noci sistemati in cerchio

- Infornate a 165 – 175° con forno ventilato per 45 – 50 minuti, oppure a 175° con forno statico per 45 – 50 minuti

- Al termine della cottura lasciate raffreddare e sistemate il dolce in un piatto per dolci.

 

Buona colazione da Alessandro Iodice

martedì 5 ottobre 2021

BENVENUTO ALL' AUTUNNO


 


di ALESSANDO IODICE 

Benvenuto all’autunno

L’equinozio è arrivato un po’ più tardi di quanto avvenne lo scorso anno, la notte è iniziata a diventare più lunga del giorno.

In prossimità degli equinozi il sole sorge esattamente a est e tramonta esattamente a ovest. Nel resto dell’anno è sempre un po’ spostato, verso nord l’estate, e più verso sud in autunno-inverno. Il sole tramonterà sempre più verso sud-ovest, diventando più piccolo nell’arco della giornata la luna darà il cambio diventando sempre più alta nel cielo quando sarà piena e percorrendo un arco più ampio.


 










venerdì 24 settembre 2021

MALALA “un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”

 

Di Alessandro Iodice

MALALA VIVE IN PAKISTAN E IL 9 OTTOBRE 2012 SUBISCE UN ATTENTATO MENTRE VA A SCUOLA. L’attentatore è un uomo e l’attacco è rivendicato dai talebani che volevano eliminarla in quanto simbolo della lotta per l’istruzione. Malala viene curata in Gran Bretagna dove resta a studiare.

 


Dal 2007 nel suo Paese c’è la guerra. I talebani sono un gruppo di persone con una visione molto rigida della religione Islamica. I Talebani hanno iniziato a proibire molte attività come le televisioni, la musica, il cinema e hanno vietato alle ragazze di andare a scuola.

I Talebani impongono a tutta la popolazione i loro ordini. vogliono che le donne quando escono portino il burqa, che le copre dalla testa ai piedi. per le donne uscire di casa è diventato un grosso rischio.

Nel 2013 Malala tiene un discorso all’Assemblea della gioventù delle Nazioni Unite. Nel suo intervento ha parlato della condizione delle donne in Pakistan e ha spiegato che l’educazione è l’unica soluzione per combattere le disuguaglianze.

Il libro “Io sono Malala” racconta la sua storia.

Nel 2014 riceve il premio Nobel per la Pace.

Malala si è laureata a Oxford nel 2020.

Buon anno scolastico a tutti da Alessandro Iodice

 

venerdì 4 giugno 2021

Un anno scolastico particolare


Quest’anno scolastico per me è stato molto particolare...oserei direi proprio un’avventura visto che mi sono trasferito da Lecco e non conoscevo nessuno.

Per questo motivo ho iniziato la scuola con un po' di timore perché non conoscevo l’ambiente, le regole, i professori, ma soprattutto i nuovi compagni…

Il timore ben presto è stato sostituito da una grande serenità dopo aver avuto modo di interagire con i nuovi insegnanti che mi hanno aiutato ad integrarmi sin dal primo momento. Con loro ho instaurato  un buon rapporto basato sulla fiducia e il rispetto e non mi hanno fatto mai sentire “nuovo” all’interno del gruppo classe.

I compagni sono simpaticissimi e si sono creati subito rapporti di complicità.

Detto questo però è stato anche un anno difficile per me, i miei compagni e tutto il paese a causa del COVID, che come l’anno scorso ha interrotto le lezioni in presenza costringendoci ad un ritorno tra i banchi virtuale..a distanza...senza poter vedere e toccare con mano i banchi, la lavagna.. senza poter chiacchierare durante gli intervalli con i miei compagni.

E’ stato difficile studiare attraverso un freddo pc, ma fortunatamente in seguito ad un calo dei contagi di questa maledetta pandemia, ho potuto ritrovare la mia scuola, il suo odore, sentire il suono della campanella e soprattutto ho potuto guardare negli occhi di persona i miei professori e compagni.

Per quanto riguarda le materie e gli argomenti affrontati non ho avuto difficoltà, anzi mi hanno appassionato molto.

Spero che il prossimo anno scolastico ricominci senza l’incubo del COVID e che si torni a frequentare la scuola serenamente e quotidianamente senza interruzioni e integrazione di quella antipatica, fredda e asociale DAD, sì asociale, perché nega a me e ai miei compagni di vivere la quotidianità con la freschezza dei nostri 17 anni.

 Valerio Casertano 3 CAT