giovedì 18 dicembre 2014

Pensiero per i nostri cari scomparsi

Il cuore difficilmente dimentica
e anche se la vita a volte divide
certe persone avranno un posto speciale
e resteranno importanti sempre!!!

La musica

Questa musica mi  piace normale, cioè con il video originale. Ora che ho un telefonino tutto mio ci  ascolto la radio. Prima usavo il telefono di mamma ora per il mio compleanno la nonna Franca mi ha regalato il Samsung Galaxy s3.Lo abbiamo comprato al centro commerciale "Le Vele" e lo abbiamo pagato un bel po di soldi

IL CALCIO-Mary & LudAdd

Il calcio è uno sport di squadra nel quale si affrontano due squadre composte ciascuna da undici giocatori usando un pallone sferico all'interno di un campo di gioco rettangolare con due porte. Il gioco è regolamentato da una serie di norme codificate e il suo obiettivo è quello di segnare più punti (detti gol o reti) dell'avversario, facendo passare il pallone fra i pali della porta avversaria.
È sport olimpico dalla II Olimpiade moderna e la semplicità delle sue regole, il fatto che non richieda attrezzature speciali e l'estrema adattabilità a ogni situazione lo hanno reso lo sport più popolare al mondo in termini di praticanti e spettatori.
Di origine arcaica, la sua affermazione moderna e codificata si ebbe in Inghilterra, nella seconda metà del XIX secolo e da allora si diffuse dapprima nel resto d'Europa e in sud America e poi in tutto il mondo.
La competizione calcistica più importante è la Coppa del Mondo FIFA, che si disputa ogni quattro anni sotto l'egida della Fédération Internationale de Football Association, il massimo organismo calcistico mondiale. Si tratta dell'evento sportivo più seguito in assoluto.
Ogni giocatore occupa un  ruolo diverso: attaccante, centrocampista, difensore e portiere.
Ciascuna partita dura 90 min. a cui possono essere aggiunti dei minuti extra-regolamentari decisi dall'arbitro di gara, a seconda del tempo "perso"  durate il gioco


Mary
&
LudAdd



far cry 4 mattiak47 Franklin13

                                                                FAR CRY 4



Far Cry  è un gioco di casa ubisoft  e creato per console come play station 3-4 xbox 360-one

Il gioco è ambientato interamente nel Kyrat,  regione dell'Himalaya tanto spettacolare quanto selvaggia e pericolosa, in lotta con il sovrano, Pagan Min. Il giocatore principale si trova nei panni di  giovane Ajay Ghale che, dopo essersi trasferito in America con la madre in seguito alla morte del padre, ritorna nel suo paese d'origine per soddisfare l'ultimo desiderio della madre: spargere le sue ceneri nella terra natale. Il protagonista si ritroverà ben presto coinvolto in una guerra civile tra i ribelli, una volta guidati dai genitori di Ajay, ed il regime dittatoriale di Pagan Min. Sfruttando una vasta gamma di armi, veicoli e animali, i giocatori potranno vivere una nuova avventura in uno scenario open-world esotico e imprevedibile.
I principali personaggi sono:
Ajay Ghale: Protagonista e personaggio giocabile.
Pagan Min: Antagonista principale del gioco, dittatore della regione di Kyrat.

SUPER EROI LUIGI

CIAO, OGGI VOGLIO PARLARE DEI SUPER 
EROI.
IL MIO PERSONAGGIO PREFERITO E' 
SPIDERMAN. 
MI PIACE QUANDO SI TOGLIE LA MASCHERA E  QUANDO LANCIA LA RAGNATELA CON LE MANI.
MI PIACEREBBE ABBRACCIARE UN SUPER EROE.
CIAO LUIGI

Siamo solo noi

Siamo solo noi

Siamo solo noi
Che andiamo a letto la mattina presto e ci svegliamo con il mal di testa
Siamo solo noi
Che non abbiamo vita regolare, che non ci sappiamo limitare
Siamo solo noi
Che non abbiamo più rispetto per niente, neanche per la mente 
Siamo solo noi
Quelli che poi muoiono presto, quelli che però è lo stesso
Siamo solo noi
Che non abbiamo più niente da dire, dobbiamo solo vomitare
Siamo solo noi
Che non vi stiamo neanche più ad ascoltare 
Siamo solo noi
Quelli che non hanno più rispetto per niente, neanche per la gente
Siamo solo noi 
Quelli che ormai non credono più a niente e vi fregano sempre, Si!
Siamo solo noi
Che tra demonio e santità è lo stesso, basta che ci sia il posto
Siamo solo noi
Che facciamo colazione anche con un toast del resto
Siamo solo noi
Quelli che non han voglia di fare niente, rubano solamente
Siamo solo noi
Generazione di sconvolti che non han più santi né eroi 
Siamo solo noooooooi!

Siamo solo noi è il quarto album del cantautore italiano Vasco Rossi uscito nel 1981. Il disco si apre con il brano Siamo solo noi che viene visto come un inno generazionale.

                                                                                                                 Sarucchka e Sirietta

La saga di Hunger Games -cla & Cori

Vi voglio parlare della saga di Hunger Games: molti di voi la conosceranno, non tanto per i 3 libri, ma per i 3 film usciti. La scrittrice è Suzanne Collins e i tre capitoli sono:
-Hunger Games
-Hunger Games: La Ragazza di Fuoco
-Hunger Games: Il Canto della Rivolta

I quattro film, di cui uno che uscirà nelle sale il prossimo anno, sono:
Hunger Games film del 2012 diretto da Gary Ross;
Hunger Games: La ragazza di fuoco (The Hunger Games: Catching Fire) è un film del 2013 diretto da Francis Lawrence.
Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I (The Hunger Games: Mockingjay - Part 1) è un film del 2014diretto da Francis Lawrence.
Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte II, girato in contemporanea con la Parte I, verrà distribuito nelle sale il 20 novembre 2015.
La vicenda degli Hunger Games si svolge in un futuro post-apocalittico nel fittizio stato di Panem, che occupa pressappoco lo spazio geografico degli attuali Stati Uniti d'America. La capitale, chiamata Capitol City si trova sulle Montagne Rocciose, e tutto intorno ci sono dodici (precedentemente tredici) Distretti. Capitol City è una città ricca e moderna, mentre i Distretti si trovano a vari stadi di povertà. La narratrice delle vicende, Katniss Everdeen, abita nel Distretto 12, il più povero di tutti, precedentemente noto come Appalachia, in cui la gente muore di fame. Come punizione per la ribellione avvenuta molti anni prima delle vicende narrate nel libro, in cui dodici dei Distretti sono stati annientati dalla capitale e il tredicesimo addirittura distrutto, ogni anno un ragazzo e una ragazza di ciascun Distretto vengono estratti a sorte per partecipare agli Hunger Games. Si tratta di un evento televisivo, in cui i partecipanti, chiamati “tributi”, devono combattere in un’arena, uccidendosi a vicenda, fino a quando rimane un solo sopravvissuto, che sarà il vincitore. Chi vince viene ricompensato con denaro, cibo ed altre forniture, per sé e per il Distretto. Lo scopo degli Hunger Games è di divertire gli spettatori di Capitol City e, allo stesso tempo, ricordare ai Distretti il potere della capitale.
Nei film i ruoli principali sono interpretati da:

per ersilia (karim)

CARA ERSILIA TI VOGLIO   TANTO BENE E SEI UNA PROF MERAVIGLIOSA IO ADESSO QUEST'ANNO FACCIO IL TERZO SUPERIORE PERCHÉ GRAZIE A TE SONO STATO PROMOSSO MA SOPRATTUTTO   MI SONO IMPEGNATO MOLTO AD LAVORARE E A STUDIARE MA TU SEI LA PROF BRAVA E INFATTI IO IL PROSSIMO ANNO VOLEVO TE  E COSI QUANDO ERI ANDATA VIA IO SONO RIMASTO MOLTO MALE  E COSI QUANDO HAI TEMPO CHE MI  POI VENIRE A TROVARMI NELLA SCUOLA OPPURE CHE MI PUOI CHIAMARE SUL CELLULARE  PERCHÉ IO TI DEVO  PARLARE QUANDO SEI LIBERA. MI PIACEREBBE TANTO RICEVERE SIA L'INDIRIZZO DI CASA TUA E SIA L'INDIRIZZO DELLA SCUOLA DOVE TU INSEGNI QUEST' ANNO. TI CHIEDO QUESTI INDIRIZZI  PERCHÉ OGNI TANTO VORREI INVIARTI DELLE  LETTERE. A CASA TUA TI VOGLIO MANDARE  DELLE  LETTERE PER ESSERE AGGIORNATO   SULLA TUA VITA. ALLA  SCUOLA DOVE TU INSEGNI VORREI DIRE  CHE HANNO UNA BRAVA PROFESSORESSA. UN ABBRACCIO. KARIM

Elettra

ARRIVA IL NATALE -Elettra
Siamo già a Dicembre e tra poco arriverà il Natale. Amo questo periodo dell'anno, è il mio preferito. Si respira un'aria di festa, felicità. Natale lo vedi in giro per strada,  con i negozi addobbati a festa, lo vedi in casa perché si comincia ad addobbare l'albero con le decorazioni. Io lo vedo anche dentro di me, penso che qualcosa cambi, cambia il modo di vedere i contrasti. Ad esempio, non vorrei mai avere un litigio con mio fratello in quel giorno, cercherei immediatamente di rimediare. Non so perché ma lo vedo come un giorno di pace e gioia. Sì, è anche il giorno in cui ci si scambiano i regali, ma io preferisco vederlo come un momento di gioia con la famiglia.

Christmas nails -cla & Cori






Fra una sola settimana è Natale ma ancora non sapete come decorare le vostre unghie?! Beh, allora niente paura perchè ci siamo noi per voi, per darvi delle idee! Ce ne sono davvero di tutti i tipi, rosse,blu, oro,con i disegni, oppure più invernali con i fiocchi di neve... ce ne sono per tutti i gusti. Vi mettiamo qui qualche foto e speriamo che vi piacciano!


     










ALEX AUGURI

CARI   AMICI  AUGURO   A  TUTTI   VOI   UN  FELICE  NATALE  E  UN SERENO ANNO NUOVO.






COSA PORTERA' IL 2015? AFFIDIAMOCI ALL'OROSCOPO -ELETTRA E MANU 98

Ecco le previsioni dell'oroscopo 2015 per tutti i segni zodiacali, l'anno nuovo ormai è alle porte che cosa ci regalerà? Saturno è in Sagittario per chi sarà benefico? Ariete (21/03-20/04): il 2015 si apre con il transito di Saturno nel Sagittario, questo trigono sarà positivo per liberarvi da situazioni ormai logore e tagliare rami secchi sia in ambito sentimentale che professionale. Toro (21/04- 20/05): ormai vi siete liberati dal peso di Saturno in opposizione che vi ha creato qualche ostacolo. Ora è tempo di reagire, il lavoro porterà grosse novità quest'anno. I mesi migliori saranno aprile e maggio.
Gemelli (21/05-21/06): avrete ancora Giove dalla vostra parte per gran parte dell'anno, fino all'11 agosto, sfruttate questo influsso planetario positivo per cercare di realizzare i vostri progetti lavorativi e privati. Cancro (22/06-22/07): l'anno inizierà con qualche battibecco con il partner ma già febbraio con il transito di Venere nei Pesci in trigono al vostro Sole, vi aiuterà a riconquistare chi amate e porterà nuovi amori ai single del segno. Leone (23/07-23/08): con Saturno e Giove dalla vostra parte, questo 2015 sarà ricco di successi. Ci saranno anche momenti difficili che saprete affrontare con coraggio, per voi i mesi migliori saranno aprile, luglio e agosto.
Vergine (24/08- 22/09): Saturno chiuderà le situazioni professionali ormai ferme che non garantiscono nulla. Un rapporto d'amore potrebbe finire nel mese di Aprile, procurandovi sofferenze che saprete affrontare con l'aiuto della famiglia e degli amici. Il lavoro porterà una buona opportunità a settembre. Bilancia (23/09-22/10): chi sta pensando a un matrimonio potrebbe vedere realizzato presto questo sogno d'amore. Quello che nasce sotto l'influenza positiva di Saturno è destinato a durare. Mese fortunato aprile. Scorpione (23/10-22/11): avrete qualche difficoltà sul lavoro ma tutto andrà molto meglio nel mese di Settembre, dove potreste ricevere una proposta interessante. La vita quotidiana sarà alle prese con i conti, le spese saranno superiori all'entrate, fate attenzione.
Sagittario (23/11-21/12): Saturno in transito nel vostro segno indica che è giunto il momento di cogliere i frutti del vostro lavoro, dipenderà tutto da come avete agito in passato e dovrete essere pronti ad accettare e fronteggiare tutto quello che verrà sia in positivo che in negativo. Capricorno (22/12-20/01): questo 2015 vi spronerà a prendere decisioni importanti, vi dedicherete molto a voi stessi e tenderete ad isolarvi per riflettere su varie situazioni. Potreste scoprire nuovi interessi riguardanti il mistero. Acquario (21/01-19/02): il 2015 sarà per voi in generale un anno fortunato, dove finalmente vi verrà riconosciuto il vostro lavoro, le vostre ambizioni troveranno il giusto sfogo e intraprenderete nuove attività remunerative. I mesi migliori saranno febbraio e ottobre. Pesci (20/02-20/03): Saturno negativo non renderà certo facile questo 2015. Il pianeta indica cambiamenti, spinge a crescere, a maturare e a prendersi nuove responsabilità. Se asseconderete tutto ciò ne uscirete migliorati. Nuove proposte di lavoro e riprese di situazioni ferme nel mese di luglio.
 

La giustizia non è per tutti.. Andrew&Robby


I ricchi vincono sempre sui poveri........
E' una vita che va avanti cosi..
Secondo voi, è giusto?
Dobbiamo essere sempre sottomessi?
E' arrivata l'ora di ribellarsi!!



Giochi che creano dipendenza - fra.braga.ficchi

Negli ultimi anni, con l’avvento di Internet e delle nuove tecnologie dell’elettronica, della telefonia e dell’informatica, si sono diffuse anche nuove forme di dipendenza non legate all’assunzione di droghe legali (alcol e tabacco) e illegali (sostanze stupefacenti), ma a comportamenti compulsivi, come giocare d'azzardo o utilizzare strumenti senza i quali l'esistenza sembra diventare priva di significato.
88 ragazzi su 100 riconoscono nelle tecnologie la prima causa alla base di comportamenti di abuso, non correlati a sostanze.
Nella classifica:
  • al primo posto i videogiochi (49%) indicati soprattutto dai più giovani (il 52% tra i ragazzi di 13-15 anni), seguiti da
  • computer (44%), TV e cellulare, indicati nella stessa percentuale (37% circa).
Nel 54% dei casi le nuove tecnologie sono anche ritenute quelle più diffuse tra i giovani.
Le dipendenze da prodotti tecnologici condividono con quella da sostanze alcune caratteristiche:
  • dominanza: l’attività domina i pensieri e assume un valore primario tra tutti gli interessi;
  • alterazioni dell’umore: nell’uso dello strumento si prova un aumento d’eccitazione o maggiore rilassatezza;
  • tolleranza: bisogna aumentare il tempo di uso per avere l’effetto desiderato;
  • sintomi d’astinenza: malessere psichico e/o fisico che si manifesta quando s’interrompe o si riduce l’utilizzo degli strumenti;
  • conflitto: si creano tensioni e liti tra chi utilizza gli strumenti e le persone che sono vicine, ma la persona che ne fa uso è in conflitto anche con se stessa, a causa del comportamento dipendente;
  • ricaduta: tendenza a ricominciare l’attività dopo averla interrotta.

Fai da te Palline di Natale! da Ammy e Yoni






PALLINE ALBERO DI NATALE 8 IDEE FAI DA TE . Idee fai da te per creare decorazioni da appendere all'albero di Natale che non siano le solite palline colorate.  Curiose di realizzare da soli originali palline per l'albero che non vedrete su quello delle vostri amici e che piaceranno a tutti ? Allora armatevi di pazienza e via di colla e brillantini per un alberello tutto fai da te
Palline di Natale fai da teLe palline del'anno scorso possono diventare originali con qualche ritocco!
Palline di Natale fai da te
                                 I bottoni che la                                     nonna raccoglie da anni                                         finalmente                                      possono servire a qualcosa.
Afferrate le forbici e via!
Attaccate i pezzettini di stoffa  con le spille e voilà!
Palline di Natale fai da te
Palline di Natale fai da te


Ricicla il vecchio orologio, smontalo
Palline di Natale fai da te e usa i pezzi per abbellire l'albero di natale.
Ritaglia un giornale, attaccalo sulle palline vecchie
dà un po di lucentezza con i strass e appendi sul albero.
Palline di Natale fai da te con lo spago
Palline di Natale fai da te   
   Buon divertimento!
Palline di Natale fai da te

skrillex damian marley

<3 <3

Shadonfax e AR

mercoledì 17 dicembre 2014

Un saluto veloce dalla prof Ersilia

Ciao a tutti miei carissimi blogger!
Sono felicissima che l'esperienza del blog alla Loi sia piaciuta così tanto da continuare anche quest'anno.
Potete immaginare quanto mi manchiate voi tutti...quanta parte del mio cuore io abbia lasciato in questo progetto che è nato proprio grazie all'entusiasmo che molti di voi sono stati in grado di trasmetterci l'anno scorso.Il mio pensiero va spesso a Karim...quel meraviglioso ragazzo che ho avuto la fortuna di conoscere e seguire e che mi ha insegnato più di quanto lui stesso immagini...Mi ha trasmesso un amore smisurato per la vita,la sua curiosità mi continua ad emozionare nei ricordi...e mi commuovo ancora nel rileggere i bigliettini che mi lasciava a scuola;)
Vi ringrazio di vero cuore per aver reso speciale il mio tempo alla Loi e per aver reso questo piccolo progetto scolastico un esempio di integrazione scolastica!Sono orgogliosa di voi ...e sono grata a Susi per tutto...affetto amicizia sostegno fiducia...e il blog di oggi;)
VOSTRA ERSILIA

giovedì 11 dicembre 2014

Natale







Auguro un Buon Natale
 e
 un felice anno nuovo a tutti 

Le madri che uccidono i propri figli

No comment su questo orrore!!!!!!

IL RAP FrAnZ & PaU

Il rap nasce come parte di un movimento culturale più grande chiamato "hip hop" nato negli Stati Uniti d'America verso la fine degli anni sessanta è diventato parte di spicco della cultura moderna.
 Il rap consiste essenzialmente nel "parlare" seguendo un certo ritmo.
Questa cultura è nata presso la comunità afroamericana e latinoamericana di New York nei primi anni settanta.
il rap consiste di una sequenza di versi molto ritmati, incentrati su tecniche come rime baciate, assonanze ed allitterazioni.

Il successo di rap e suoi sottogeneri ― ancora una volta, in questo caso, il gangsta ― ha anche avuto un forte impatto sociale sui comportamenti dei giovani di oggi. L'attitudine a volte egoista, ritratta in testi e video di alcuni artisti di genere, ha spesso avuto conseguenze negative per i fans. I modi di fare di certi artisti non rispecchiano il resto dell'hip hop, e gli effetti dei loro testi sui giovani di questa cultura sono molto dibattuti. Molto spesso i ragazzi adottano la personalità "gangsta", molto edonista e modaiola, senza essere parte di una gang. Simili comportamenti inducono più volte a comportamenti antisociali, come la persecuzione del proprio pari, l'avversione alla buona educazione, il rifiuto dell'autorità, e a crimini minori come il vandalismo.
 

i social network

internet ha i suoi pro, spesso i ragazzi lo usano per ricerche e approfondimenti, ma spesso vengono usati anche per usufruire dei social network. Spesso quest'ultimi vengono usati come siti di incontro tra ragazzi o tra amici di vecchia data, ma non sempre vengono usati in questo modo, spesso vengono creati fake(profili falsi) o addirittura nel caso di ASK, nuovo social dove vengono fatte e ricevute domande in forma anonima e spesso ragazzi fragili sentimentalmente possono iniziare a deprimersi e addirittura ad arrivare al suicidio.
MARY TIBBO

Yuri Boyka- Balcksilence, fara1



Ultimamente ho visto il film Undisputed 2 con il grande Yuri Boyka e sono rimasto quasi paralizzato dai suoi colpi e la sua agilità nel muoversi, devo dire che tra i tanti film di arti marziali che ho visto nell'arco della mia vita Undisputed 3 mi ha molto affascinato.

Nel film abbiamo un Yuri Boyka campione di combattimento nel carcere che si trova in Russia, la sua violenza è davvero esagerata ma c'è anche da dire che è un personaggio affascinante e molto appassionato di arti marziali e che crede in se stesso.




   


                                                                            Blacksilence,fara1

Il giallo di Gilberta Palleschi -cla & Melissa

Gilberta Palleschi, professoressa di inglese 56enne in data 1 novembre, era uscita di casa per fare jogging come suo solito lungo le sponde del fiume Fibreno, ma da lì non è più rientrata a casa. Lungo il fiume dove camminava sono stati trovati alcuni oggetti personali tra cui il suo telefonino.

La svolta ieri 10 dicembre: il suo cadavere è stato trovato in una cava a Campoli Appennino, a circa 20 km dal luogo di scomparsa. A svelare ai militari come è morta l’insegnante è un muratore di 43 anni, Antonio Palleschi, stesso cognome ma nessuna parentela con la donna, che è stato interrogato e fermato dai carabinieri. Confessa di aver cercato di violentare la donna lungo il fiume. L’ha picchiata con calci e pugni. L'ha caricata in macchina e portata nella cava. L’ha finita colpendola alla testa con una pietra. Il giorno dopo è tornato per avere un rapporto sessuale con il cadavere.

Palleschi ora si trova nel carcere di Cassino. I familiari in questi mesi hanno lanciato appelli e partecipato a ricerche sul territorio. Da oltre un mese in centinaia tra carabinieri, volontari e vigili del fuoco si sono impegnati nelle ricerche della donna.













Vi parlo di me. - eli00

Ciao ragazzi, questo è il mio primo post e vorrei parlare di me.
Vi do una specie di manuale d'istruzione, ok?
Non sono niente di speciale. Sono una ragazza normale, con i mille difetti e pochi, pochissimi pregi.
Sono testarda, se mi metto in tetsa una cosa devo riuscirci a tutti i costi, ma so anche capire quando è il caso di arrendermi e dire basta. Anche con le persone, non sono una che resta sempre... Sono una persona che resta solo se mi dimostrano che non vogliono perdermi, ma non mi faccio problemi ad andare via se capisco che agli altri non  importa molto della mia presenza.
solitamente ho sempre la risposta pronta, tranne quando mi fanno complimenti o quando qualcuno è dolce con me.
So essere dolce, ma sono momenti più unici che rari.
Ci metto un pò ad aprirmi con le persone, mi affeziono velocemente ma ci metto tantissimo tempo per fidarmi di una persona.
Sono una ragazza semplice ma, credo, solo all'apparenza. Odio i tacchi, le gonne, il trucco abbondante e le ragazze che fanno di tutto pur di mettersi al centro dell'attenzione.
Non so nascondere le mie emozioni, tutto quello che provo mi si legge in faccia. Arrossisco facilmentente e sorrido poco

Vacanze di Natale. Lola e Yoni




Il fascino del Natale è grande e magico con le se luci, le decorazioni, i preparativi e dovrebbe trasmettere molta serenità. Un tempo si festeggiava il Natale in modo semplice. Prevaleva la festa religiosa e la messa di mezzanotte riscaldava il cuore. Nelle famiglie c’era un presepe molto semplice e generalmente senza albero di Natale. 
                
         I doni erano pochi ma regalavano tanta felicità. Il Natale era quindi il momento dell’anno in cui grandi e piccoli trovavano armonia e pace e un'occasione per ritrovare i propri cari.
            I dolci di Natale sono indispensabili per creare quell’aria magica e incantata! Biscotti, cioccolatini e tante altre piccole (e grandi) leccornie faranno diventare tutti un po’ più buoni: la vostra casa profumerà di Natale e la dolcezza sarà intorno a voi!
                                                                    

L'immigrazione

L 'immigrazione è il trasferimento permanente o temporaneo di singoli individui o di gruppi di persone in un paese o luogo diverso da quello di origine; il fenomeno è l'opposto dell'emigrazione.
Si possono includere le migrazioni di popolazioni ed i movimenti interni ad un paese.
L'immigrazione è uno dei fenomeni sociali mondiali più problematici e controversi, dal punto di vista delle cause e delle conseguenze. Per quanto riguarda i paesi destinatari dei fenomeni migratori (principalmente le nazioni cosiddette sviluppate o in via di sviluppo), i problemi che si pongono riguardano la regolamentazione ed il controllo dei flussi migratori in ingresso e della permanenza degli immigrati.
Il fenomeno dell'immigrazione è un tema associato a quello dell'aumento della delinquenza e della criminalità. Per quanto riguarda l'Italia, tuttavia, delle ricerche econometriche hanno dimostrato che non c'è alcun nesso fra l'immigrazione e la criminalità. I due fenomeni sono entrambi attratti dalla ricchezza, e quindi possono intensificarsi contemporaneamente nelle zone ricche, senza però che l'una causi o favorisca l'altra.
Tuttavia l'immigrazione può contribuire a risolvere problemi come sovrappopolazione, fame, epidemie e povertà nel Paese di origine. A livello politico, i Paesi di origine e di destinazione possono stringere accordi bilaterali che prevedono flussi migratori programmati e controllati, per rispondere a esigenze di manodopera del Paese di destinazione, a problemi di sovrappopolazione del Paese d'origine, compensati da altri aspetti come uno scambio di materie prime ed energia. Un accordo di questo tipo può prevedere la fornitura di materie prime e manodopera in cambio di prodotti finiti ed investimenti nell'industria e in infrastrutture nel Paese fornitore.