giovedì 30 gennaio 2014

Intervista al nostro Preside -Forever -Hope

Com'è essere il Preside dell'Emanuela Loi, la nostra scuola?
-E' molto molto...molto faticoso, ma è anche tanto stimolante. In particolare quest'anno in cui ci sono tante novità tra cui il blog,molti nuovi professori da coordinare e tanti problemi strutturali nella scuola.Lavoro tutti i giorni per migliorare le cose quindi ,come vedi,essere il Preside è difficile!
Quanto è difficile vivere lontano dalla sua città? (Napoli)
- Non è un problema stare lontano dalla mia città perchè ho un'età che mi permette di stare lontano dalla mia famiglia e dai miei amici che mi vogliono bene.E' da tanti anni che sono fuori casa ormai e ci ho fatto l'abitudine.Sto bene anche fuori Napoli, mi ritengo un cittadino italiano io!
Le dispiace che questo è l' ultimo anno che sta con noi?
-Moltissimo, nonostante tutti i problemi e tutti gli alunni che mi fanno disperare, mi dispiace molto.Ma conserverò un ottimo ricordo di voi tutti e di ogni esperienza che ho vissuto in questi anni.
Cosa ha imparato lavorando in questa scuola e, soprattutto, cosa ha imparato da noi alunni?
- E' stato un arrichimento continuo! Gli alunni mi fanno sempre sentire giovane.In questa scuola,in particolare, ho trovato un ambiente piacevole e molto umano.
Cosa crede che lascerà di lei a questa scuola?
- Beh, non so, mi imbarazzate!  Posso dire di aver provato a mettere a posto la scuola dal punto di vista della sicurezza!Ho cercato di ascoltare tutti, sia alunni che professori, ho collaborato alla realizzazione delle loro idee,dei loro progetti. Ad esempio,il vostro blog nasce dall'idea di due giovani docenti...ma senza il mio contributo non sarebbe stato realizzato in tempi così brevi.Ho innovato questa scuola dal punto di vista sia didattico che organizzativo e spero di aver spianato la strada per futuri rinnovamenti. 

Cosa ci augura Preside per gli anni a venire ?
Vi auguro di diventare ogni giorno persone migliori,di non diventare uomini e donne superficiali,di non fermarvi mai alla sola apparenza.Di crescere sereni, con dei valori importanti.

Intervista a Francesco -Forever - Hope

Da quanti anni lavori come barista in questa scuola?
-Sono quasi 11 anni che sono qui.

Come ti trovi in questa scuola?
- L'ambiente è bellissimo i ragazzi sono stupendi e ho un bellissimo rapporto con tutti.
Che cosa hai imparato da noi ragazzi?
-Grazie a loro mi sento più giovane
Non ti disturba questo caos continuo?
-No perchè non è mai un caos esagerato.
Come fai a lavorare così velocemente? Siamo così tanti!
- All'inizio era difficile con il passare degli anni mi sono abituato.
Che gusti hanno i ragazzi?
-La maggior parte preferiscono le pizzette,tramezzini e lattine.
Sono cambiate le scelte nel tempo?
Sono sempre le stesse anche con il passare degli anni.
Com'è lavorare con tua moglie?
- E' un lavoro belissimo non ho problemi.
Cosa cambieresti della scuola?
-L'orario!!!!!!!Li farei entrare più tardi.

 Grazie Francesco!


„La mia vita è piena di promesse vuote e sogni infranti...“
 eminem

L' AMICIZIA da DADO

L' amicizia è il flusso delle emozioni, si risente quando ci si trova soli, avere degli amici è essenziale, con loro ci si diverte sempre e creiamo insieme una bolla piena di emozioni. Ma l' amicizia può avere anche dei litigi. Una forma di litigio è l' arroganza anche essa è derivata dalle emozioni che proviamo ogni giorno.Per me l' amicizia è una forma di armonia tra due o più persone, essa aiuta ad essere allegro ogni giorno.

Primo album di Gemitaiz: ''Essere vero è l'unico compromesso''.. 'love♥'

INTERVISTA

-'Come ti è venuto in mente di chiamare questo album 'l'unico compromesso?'
'Sono sempre state le produzioni ad ispirare i miei testi. Prima ha cercato di raggruppare i testi che mi piacevano di piu, coinvolgendo i produttori che mi piacciono ed ascolti di più in Italia. Dai 2nd Roof e dj Sine e Bassi Maestro, tutti mi hanno dato ciò che cercavo.

-'Come è nata la collaborazione con Tantaroba?'
'Daniele (dj Harsh) lo consoco da tanto tempo, prima di essere un collega era un grande amico e ci troviamo bene insieme. Con loro è stato molto più naturale e poteov fare ciò che volevo con le canzoni e non avevo nessun paletto.

-'Come hai pensato al video Fuori Di Qua?'
'

L'AMORE DETTO "VERO" emi

L'amore vero dicono, si dice, che è difficile trovarlo.. NON E' COSI!
Per esperienza personale posso dire che si trova, basta aspettare e saper riconoscere bene le persone; Sono fidanzata da 6 mesi con un ragazzo del mio paese di nascita, cioè Savona.
Ci vediamo ogni mese per 5 giorni circa, ogni ponte di scuola e alle festività.
E' una cosa molto seria per tutti e due.. ammetto che non e' facile perche' comunque vorrei averlo vicino a me tutto il giorno ma so che comunque anche se siamo lontani il nostro amore ci lega facendoci stare vicini.. QUESTO E' AMORE VERO!
L'amore vero viene desritto come quell'amore che ad esempio stai per tutta la vita con il tuo fidanzato e che non puoi provare all'età di 14 anni, viene descritto come quell'amore che non esiste e che deve essere caratterizzato con approcci sessuali.
Sentirsi sicuri, aver fiducia del parter, sentirsi contracambiati e stare bene, anche con piccoli gesti come un regalino, un messaggio dolce, una chiamata o semplicemente un "ti amo" , sempre secondo me, è gia un vero amore perchè non tutti, sia ragazze che ragazzi, sarebbero disposti a fare grandi sacrifici per l'altro/a, non tutti riuscirebbero a stare lontani per molto tempo e non tutti sanno aspettare e aiutare l'altro/a nel momento del bisogno. Stare già 6 mesi con una persona vuol dire che c'è qualcosa di forte e di sincero che li collega.
Insomma io non credo assolutamente alle persone che dicono che l'amore vero non esiste e altre cose negative al riguardo.
Io provo questo amore, non ho paura di dirlo perchè ne sono sicura.. se posso essere d'aiuto porterei come esempio la mia relazione, a distanza, ci vediamo diciamo poco e stiamo insieme. Io lo amo e lui ama me; questo e' quello che ci lega.

Oggi intervisto Lucia Karim

Lucia è la mia assistente da due anni.Con lei faccio tanti lavori e cartelloni.Oggi la intervisto per voi?

Ti piace il tuo lavoro?

si mi piace  molto lavorare  con  i ragazzi.

Cosa ti piace di più della nostra scuola?

le varie attivita' con  il gruppo, musiterapia, teatro , palestra.


trova te stesso non seguire la massa

trovare se stessi non significa essere diversi, ma stare bene per ciò che fa stare bene noi stessi, non la gente che ci circonda... ascolta la tua musica, vestiti come piace a te, fai quello che vuoi non quello che "vogliono"









Quest'estate vorrei fare un viaggio così è  già da un pò che chiedo consigli per trovare la meta più opportuna e divertente, ma mi hanno risposto tutti la stessa cosa: "Vai a Amsterdam!"
e molte persone che mi hanno consigliato di visitarla non ci sono nemmeno mai andate, ma è una delle mete turistiche piu frequentata di recente, quindi mi hanno subito risposto con pregiudizio e convinzione. Perciò ho pensato di informarmi meglio da fonti neutrali su internet visto che il mondo è grande e pieno di luoghi interessanti...
Allora vi dico ascoltate i consigli ma al momento di scegliere qualsiasi cosa fate da soli e metteteli da parte!

Il buco nell'Ozono Jessy

                             
                           
                                                    Il buco nell'Ozono

Come sappiamo, in nostro pianeta è soggetto ad un forte inquinamento che possono essere di tipo atmosferico, marino, idrico, acustico, termico, architettonico, fotochimico, elettromagnetico, luminoso, e così via...
Nel 1926 il chimico norvegese Erick Rotheim creò un contenitore in banda stagnata o alluminio, contenente un liquido la cui espulsione avviene grazie ad un gas liquefatto che ha lo scopo di diffondere il contenuto della bomboletta sotto forma di aerosol.
 Vendette il suo brevetto ad una azienda statunitense, cosi nel 1939 Seth Kahn produsse la prima bomboletta sray.
Queste bombolette contenenti gas CFC,  una volta liberate salgono in alto sino a raggiungere la fascia di Ozono il cui compito è di protegge il nostro pianeta dai raggi emessi dal sole, dando vita a temperature per noi vivibili.
Una volta raggiunta hanno la capacità di rubare una molecola all'Ozono la cui formola ( O), trasformandola in ossigeno ( O2), provocando così un assottigliamento della fascia.
 

 


ACCETTATI

Non confondente l'amore per una fissazione ?! Ci sono molte ragazze/i che sono timidi e hanno paura di mostrare i loro sentimenti persone che magari hanno un certo interesse e sono chiuse e forse non riescono a mostrare quello che vorrebbero far vedere inziano a paragonare ogni reazione fatta da parte di altre persone come se fosse la cosa più brutta che può ''distruggere '' una persona .
Sostengo che tutto parte da una mancanza di fiducia in sè stessi che porta a non essere apprezzata io sono una ragazza di quasi 16 anni e frequento due amiche per me molto importante di cui una che praticamente non si piace e non si accetta e praticamente e come se fosse una mina vagante o meglio forse il confronto è in parte sbagliato vi parlo di questa ragazza in particolare che praticamente e molto timida forse anche troppo che ancora soffre per un tradimento infantile sarebbe ridicolo cioè questa ragazza ha avuto una specie di relazione anche se lei lo definisce ''fidanzati '' di circa due settimane in genre sono settimane di conoscenza praticamente si è messa insieme a questo ragazzo e che lo ha soltanto presa in giro .I due non si vedevano spesso ma solo una volta ogni tanto è incredibile come lei ancora non sia riuscita a dimenticarlo voglio dire ''morto un papa se ne fa un altro '' . lei si sente coì tanto brutta che non capisce che la bellezza è anche interiore voglio dire non è che si può essere PERFETTI , basta trovare la persona giusta ma lei di persone giuste ne deve ancora trovare , lei è qui da poco e nel giro di una settimana siè impegnata con uno ma lei lo ha preso seriamente questo ragazzo si era fatto guidare tanto dai pregiudizi che facevano i mieie compagni su di leie lo ha lasciata , tutti la prendono in giro

"Un bacio a te amore mio" By:Acer e Rob.K

Un bacio a te amore mio
un bacio a ciò che verrà,
per poter dire addio
a tutto ciò che non va
Un bacio al mondo che ho amato
visto da molto vicino,
se mi parli arrossisco
come farebbe un bambino
Un bacio in fronte a mia madre
perchè a lei devo tutto,
perso in tutte le strade
per la vita che ho fatto
Un bacio a te amico mio
che mi sei stato accanto
quando nessuno chiamava
e non bastava il talento
-nesli

Ricorderò tutto di NOI.*Sognatrice97*

"Potranno anche passare giorni,
settimane,mesi o anni. 
Ma se un giorno
per puro caso ti ricontrerò, 
mi ricorderò di tutto.
Di NOI.
Delle sere passate a pensarti,
a dedicarti ogni singola citazione 
o ogni singola canzone.
Di tutte quelle volte che ho cercato i tuoi occhi 
tra la folla.
Di tutte quelle notti passate ad immaginare 
il tuo bacio della buonanotte prima di andare a letto.
Ricorderò ogni singola cosa,
promessa, 
parola che tu abbia fatto o detto.
E in quel momento so che crollerò,
è inevitabile.
Il punto è che so fin troppo bene
che con te mom finirà mai,
mi ritornerai sempre in mente."

L'amicizia tra maschio e femmina! *Sognatrice97*

Il discorso dell'amicizia è molto diffuso tra noi giovani; l' amicizia è il valore più sentito, soprattutto a questa età!
Molto spesso però il concetto di amicizia è associato al rapporto tra persone dello stesso sesso, la gente crede molto poco nell'amicizia tra maschio e femmina!
Io invece no, io ci credo molto, forse perchè ho avuto modo di avere accanto a me un amico davvero speciale!
Il suo nome non lo faccio però se lui leggesse questo post sono certa che capirebbe, come lo farebbe chiunque ha visto quanto fosse forte il nostro legame!
Ho conosciuto quel ragazzo perchè andavamo alla stessa spiaggia ed era un amico di mio cugino.. La prima volta che ci siamo parlati non avevo molta simpatia per lui; nonostante ciò abbiamo inziato a passare tutte le giornate insieme e, con il passare del tempo, l'idea che mi ero fatta di lui è del tutto cambiata.
Abbiamo iniziato a raccontarci tutto, a fidarci ciecamente l'uno dell'altro! Sono così passati gli anni, siamo cresciuti insieme e il nostro legame è cresciuto con noi.
L'ho considerato come un fratello!
Il nostro era un rapporto fantastico, mi fidavo di lui, ogni suo abbraccio mi faceva sentire importante..
Ma poi tutte le cose belle finiscono, no?! E così eccomi qui, dopo quasi un anno che non abbiamo più contatti
, a scrivere di lui.. A dire che l'amicizia tra maschio e femmina è fantastica e che farò tutto il possibile per far si che torni come prima il nostro rapporto!
Sapete perchè? Perchè un ragazzo non è geloso, ogni suo consiglio è sempre sincero, non cerca mai di metterti in cattiva luce con nessuno anzi fa tutto per far capire quanto tu sia speciale!
Io gli ho voluto e gli voglio ancora un bene dell'anima. <3

QUANDO ARRIVANO GLI OSPITI FAI DA TE da ammy!

QUANDO ARRIVANO GLI OSPITI ! FAI DA TE !

Non c'è niente di più bello dall'atmosfera magnifica quando gli ospiti entrano in casa. Qui vi propongo alcune idee di decorazioni molto carine che potete realizzare da soli a casa.

 MELE CANDELE
Facilissimo! Usare delle mele anche di diversi colori, tagliare come nell'immagine ed inserire delle candele all'interno.






MELE VASI

Nello stesso modo  al posto delle candele potete mettere anche dei fiori.







Un altro tipo di candele! Possono servirvi le vecchie bottiglie di vino, farle carine con qualche fiocco ed inserire delle candele al posto del tappo.
Paesaggio di salumi

E' molto carino e ideale per gli ospiti più piccini. 


                                                                                                 Divertitevi !

NESSUNO RESTA -FOREVER-



 E vedersi,non salutarsi,passarsi accanto con gli occhi bassi.
Noi giovani ragazzi che ci affezioniamo subito alle persone e ci rimaniamo male quando spariscono miracolosamente dalla nostra vita. Beh succede sempre cosi, nessuno resta per sempre. Tutti ci abbandonano,anche i migliori amici che sono la nostra vita. Sono certa che ognuno ha la propria vita e i propri problemi,ma gli amici servono, sono indispensabili. La nostra vita gira intorno alle persone che amiamo,senza di loro che vita è?  Ogni giorno ci scontriamo contro mille delusioni  che ci rendono la vita più difficile, ma siamo ancora qui e ne usciamo sempre vincenti. GLI EROI SIAMO PROPRIO NOI. La vita va avanti,  gli anni passano,cresciamo, sempre più esperienze abbiamo. Ma la vita è anche questo, uscire sempre vincente con un sorriso stampato in faccia.
ps. Ciao blog ;)

IL CARNEVALE DI VENEZIA Mirajane












La Festa delle Marie

Questa antichissima festa veneziana, la cui origine è controversa e della quale si hanno notizie solo a partire dal 1039, venne introdotta presumibilmente intorno all'anno 943 e continuata poi all'interno del periodo carnevalesco, quando esso venne istituito.
Nel giorno della purificazione di Maria, il 2 febbraio, a Venezia era usanza celebrare il giorno della benedizione delle spose, durante il quale venivano benedetti collettivamente, presso la Basilica di San Pietro di Castello, i matrimoni di dodici fanciulle, scelte tra le più povere e belle della città.
Per contribuire alla costituzione della dote di queste spose, le famiglie patrizie di Venezia erano coinvolte con delle donazioni ed era consuetudine del Doge concedere in prestito alle fanciulle gli splendidi gioielli e gli ori provenienti dal tesoro della città. A seguito del sontuoso matrimonio svolto alla presenza del Doge e della nobiltà veneziana, le spose venivano accompagnate in corteo verso Piazza San Marco. Giunte presso il Palazzo Ducale, le fanciulle ricevevano gli omaggi dal Doge che le invitava con onore ad un ricco ricevimento a palazzo. Successivamente il corteo si imbarcava sul Bucintoro che, scortato da piccole e numerose imbarcazioni di concittadini festanti, percorreva il Canal Grande verso Rialto, raggiungendo in seguito la Chiesa di Santa Maria Formosa, dove si svolgevano altre solenni celebrazioni.
Pare che nel 943, al tempo del dogado di Pietro III Candiano, durante le celebrazioni del matrimonio e tra lo stupore generale, irruppero in chiesa dei pirati istriani che rapirono le spose con tutti i gioielli della dote, custoditi da ciascuna di loro in graziose cassette decorate, chiamate arcelle. Dopo l'iniziale incredulità e la confusione generata dal brutale episodio, dei veneziani valorosi si posero all'inseguimento dei pirati, salpando delle imbarcazioni ed organizzando una spedizione, con alla testa il Doge stesso. Riuscirono a raggiungere i pirati presso Caorle, dove li attaccarono ed uccisero tutti, liberando le dodici fanciulle e i loro preziosi ori. Il Doge, affinché non vi fosse per nessuno la possibilità di commemorare questi spregevoli individui, dispose che i cadaveri non ricevessero sepoltura e che fossero tutti gettati in mare. Stabilì inoltre che il luogo dove era avvenuto questo cruento episodio si chiamasse Porto delle Donzelle, nome che a tutt'oggi permane.
In onore di questa vittoria sui pirati si decise quindi di istituire la Festa delle Marie, da tenersi annualmente per celebrare l'evento. Iniziava con la selezione di dodici tra le più belle ragazze di Venezia, scelte in numero di due per ogni sestiere e ribattezzate per l'occasione Marie (forse perché il maggior numero delle ragazze rapite aveva questo nome, oppure dal nome della festa della purificazione di Maria). Venivano poi invitate le famiglie patrizie ad impegnarsi nel fornire alle fanciulle le vesti, gli addobbi e i gioielli per renderle ancor più principesche.
Il corteo delle Marie, sfilando in una processione di barche che attraversava i rii della città, assistevano a funzioni religiose nelle principali chiese di Venezia, partecipando a balli, musiche e rinfreschi organizzati dai cittadini. La possibilità di avvicinarsi alle Marie era considerata di buon auspicio, oltre che un'occasione per veneziani e stranieri di vedere da vicino delle donne meravigliose, con indosso addobbi rari e pregiatissimi.
La ricorrenza arrivò a durare fino a nove giorni e, nel 1272, il numero delle Marie venne ridotto prima a quattro e poi a tre, soprattutto per moderare gli enormi costi a carico dello Stato e delle famiglie patrizie. Subì nel tempo altri cambiamenti ed evoluzioni, finché una modifica inattesa giunse a comprometterne lo spirito e l'essenza principale: per evitare che la festa fosse troppo caratterizzata dal desiderio di vedere le bellezze femminili (piuttosto che di seguire la tradizione religiosa), le autorità decisero di sostituire le Marie con delle loro sagome in legno. Questa variazione portò inevitabilmente alle proteste dei cittadini, che iniziarono ben presto a bersagliare le figure con sassi ed ortaggi, tanto che nel 1349 venne varata una legge che vietava il lancio di oggetti verso di esse. L'espressione di Maria de tola (Maria di tavola), coniata per l'occasione, è utilizzata ancora oggi a Venezia per indicare con irrisione il tipo di donna fredda e senza seno.
Negli anni a seguire la Festa delle Marie cadde lentamente in disuso e venne soppressa nel 1379, epoca in cui Venezia era coinvolta nella guerra di Chioggia. Come cerimonia ufficiale, rimase solo l'annuale visita del Doge alla chiesa di Santa Maria Formosa.
Venne ripresa ufficialmente circa seicento anni dopo, nel 1999, anche se realizzata in forma ridotta ed apportando alcune varianti.

Il Volo dell'Angelo

Il Campanile di San Marco visto dalla Piazzetta
La Piazzetta vista dal Campanile
In un'edizione del Carnevale verso la metà del Cinquecento, tra le varie manifestazioni e spettacoli organizzati in città, fu realizzato un evento straordinario che fece molto scalpore: un giovane acrobata turco riuscì, con il solo ausilio di un bilanciere, ad arrivare alla cella campanaria del campanile di San Marco camminando, nel frastuono della folla sottostante in delirio, sopra una lunghissima corda che partiva da una barca ancorata sul molo della Piazzetta. Nella discesa, invece, raggiunse la balconata del Palazzo Ducale, porgendo gli omaggi al Doge.
Dopo il successo di questa spettacolare impresa, subito denominata Svolo del turco, l'evento, che solitamente si svolgeva il Giovedì Grasso, fu richiesto e programmato come cerimonia ufficiale anche per le successive edizioni, con tecniche simili e con forme che con gli anni subirono numerose varianti.
Per molti anni lo spettacolo, mantenendo lo stesso nome, vide esibirsi solo funamboli di professione, finché non si cimentarono nell'impresa anche giovani veneziani, dando prova di abilità e coraggio con varie spericolatezze e variazioni sul tema.
Quando queste variazioni portarono a prevedere, per lunghi anni di seguito, un uomo dotato di ali ed appeso con degli anelli alla corda, issato e fatto scendere a gran velocità lungo la fune, si coniò il nuovo termine di Volo dell'Angelo. Il prescelto, al termine della discesa nel loggione di Palazzo Ducale, riceveva sempre dalle mani del Doge dei doni o delle somme in denaro. Vi furono alcune edizioni che videro gli acrobati utilizzare per i loro spettacoli degli animali, barche e varie altre figure, oltre a rendere l'impresa sempre più difficile con ardite evoluzioni e anche svoli collettivi.
Nel 1759, l'esibizione finì in tragedia: ad un certo punto, l'acrobata si schiantò al suolo tra la folla inorridita. Probabilmente a causa di questo grave incidente, l'evento, svolto con queste modalità, fu vietato. Da questo momento il programma si svolse sostituendo l'acrobata con una grande colomba di legno che nel suo tragitto, partendo sempre dal campanile, liberava sulla folla fiori e coriandoli. Dalla prima di queste edizioni, il nome di Volo dell'Angelo divenne quindi Volo della Colombina.
Tale evento, come la maggior parte delle altre ricorrenze e spettacoli, con la fine della storia millenaria della Serenissima si interruppe per un lungo periodo.
























TUTTI IN ATTESA DI SAN VALENTINO!! LOLA

                  
TUTTI IN ATTESA DI SAN VALENTINO!!!


La festa di San Valentino è una ricorrenza dedicata agli innamorati e celebrata in gran parte del mondo il 14 Febbraio (soprattutto in Europa, nelle Americhe  e in Estremo Oriente).
In questo giorno tutti gli innamorati si scambiano bigliettini e dolcetti a forma di cuore!
Di solito i pensierini per il partner sono fatti a mano con amore e non comprati nel negozio, grazie a San Valentino tutte le ragazze possono far capire alla persona che si ama quello che sente per il proprio lui.
Queste potrebbero essere le frasi più utilizzate per scrivere i bigliettini a San Valentino:


 "Cercami dove solo con i sogni potrai trovarmi, aprimi con la chiave del cuore che ti ho dato, e amami come solo tu sei in grado di fare....."


"Come le lancette scandiscono le ore della vita.. così il mio cuore scandisce i battiti del nostro amore.. ti amo amore mio.."

 Vorrei essere il tuo Angelo Custode, per poterti sempre stare vicino, perdermi nei tuoi occhi e dirti che ti amo!







Assassin's Creed, Saga, by Zer0darKk

                                       Il fenomeno di Assassin's Creed , prima parte .

Io voglio parlare di un fenomeno , quello della tanto amata saga di Assassin's Creed, un gioco che fin dalle origini ha eclatato e divertito migliaia di videogiocatori. Spiegherò come funziona il gioco per i pochi che non lo conoscono: è un gioco di genere azione ,stealth in cui  si svolgono missioni ben  più che oltre il limite dell'immaginario.
Esso è ambientato in vari momenti storici e con vari protagonisti diversi le cui storie si intrecciano.Il gameplay è semplice e fluido , le azioni dei personaggi sono incredibili e i brividi sono quasi sempre presenti nel giocatore. Un clichè del gioco è il parkour e l'arrampicata che è sempre presente in tutti i capitoli , anche se non stufa mai. Il primo videogioco della serie , pubblicato da "Ubisoft" sarebbe dovuto essere il seguito di "Prince of Persia" ambientato nel vicino oriente durante il periodo delle crociate , però gli sviluppatori hanno deciso di creare una nuova serie di videogiochi.
Per comprendere meglio il videogioco e la sua intera saga bisogna capirne la trama. Il reale protagonista di tutta la Saga è Desmond Miles , che viene rapito dai templari e obbligato a entrare nell'Animus , un macchinario che attraverso la struttura genetica dell'utente risale ai ricordi dei suoi antenati .Nel primo videogioco con il nome semplice di "Assassin's Creed" si narra della confraternita degli Assassini , un ordine di origine arcaica che combatteva da sempre contro i Templari , che cercavano la pace attraverso il controllo delle persone. Il protagonista è Altair(bis, bis , bis, ecc. nonno di Desmond)  che vive in un momento critico per l'ordine , poichè al suo interno  si nascondono traditori e spie che compromettono il funzionamento dello stesso.Il loro compito principale , oltre a combattere i Templari è quello  trovare alcuni manunfatti, come la mela dell'Eden che dovrebbero impedire la fine del mondo ( prefissata per il 21 dicembre 2012).Altair svolge tutte le sue missioni con successo e trova e nasconde la mela. Successivamente per la grande richiesta dei fan la Ubisoft pubblica sul mercato il seguito del gioco : "Assassin's Creed II" il cui protagonista interno non è più altair bensì un giovane fiorentino di nome Ezio Auditore, probabilmente uno degli assassini più amati. Questo ragazzo vive tranquillamente la sua vita , tra feste , risse e cose da diciassettenni. E' obbligato a diventare assassino dopo la morte del padre e dei fratelli ( impiccati a causa di un complotto) , il giovane vive una triste verità e dopo essersi allenato a casa dello zio Mario , a Monteriggioni , si allea con gli assassini  ( di cui la famiglia faceva già parte). Il ragazzo deve riavere la sua vendetta, ritrovare la mela dell'Eden , e diventare un uomo.
Dei capitoli successivi parlerò nella seconda parte.
Scritto da Zer0darKk.

IL CALCIO,LA MIA PASSIONE. STEK24

                                        Il calcio la mia unica passione.
Il calcio è il mio passatempo preferito che pratico con i miei amici.Il calcio mi fa sfogare nei momenti più pesanti che a volte passo.Tempo fa giocavo in una squadra di calcio ma poi ho smesso perchè mi stancava fare scuola-compiti-calcio quasi tutti i giorni.Il mio ruolo che mi piace fare e che lo faccio abbastanza bene è "il portiere" qualche volta ho rischiato di farmi veramente male ma dopo tutto fortunatamente è andata bene.Secondo me il calcio è l'unico sport che ti fa sentire meglio nei momenti più difficili che affronti nella vita,è bello perchè hai il conforto dei tuoi compagni che se fai un goal o fai qualcosa di molto importante o per loro o per la partita  ti fanno sentire una persona importante.Una cosa che penso sul calcio, e che non mi piace, sono i falli e le scorrettezze che hanno alcuni giocatori nel campo ma anche nelle curve, ad esempio, i cori razzisti. I cori razzisti per me sono la cosa più orrenda che una persona possa fare, questo vuol dire che alcune persone non hanno il rispetto per i giocatori o persone dalla pelle scura. Io penso che la gente con la pelle scura non ha niente di diverso da noi anzi alcune volte fanno delle cose più coraggiose e più belle di noi. Se il calcio non avesse: cori razzisti, risse in campo, falli di cattiveria etc... sarebbe lo sport più bello al mondo, ma purtroppo alcune persone non la pensano come me.Come tutti noi abbiamo un'idolo anche io ce l'ho, il mio idolo si chiama Maarten stekelenburg ex portiere della Roma e dell'Ajax, il suo ruolo è "il portiere" forse proprio per lui io sono diventato portiere.
Purtroppo Maarten ha avuto un'infortunio molto grave da cui però  è uscito molto bene. Maarten Stekelenburg è olandese ha 30 anni ed è un giocatore di calcio. Maarten ha giocato in tutti i ruoli, ma la sua carriera inizia tutta a scuola, nella sua scuola da bambino facevano un torneo di calcio ma il loro portiere si infortunò e quindi i suoi compagni lo invitarono a metterlo tra i pali, lui accettò e da lì comincio tutto.Grazie a Maarten io sono diventato portiere perchè vedendo le partite ho visto come giocava e così ho provato ha diventare come lui, fortunatamente è andata bene e per questo io sono  felice grazie al calcio in generale, ma soprattutto grazie a Maarten Stekelenburg.Spero che un giorno possa tutto cambiare e che i cori razzisti e le molte alre scorrettezze del calcio finiscano.Si potrebbe fare come al Sidney squadra di calcio australiana che nello stadio hanno carceri sotterranei e per qualsiasi scorrettezza del pubblico provvedono le forze dell'ordine.Spero soltanto che questo lo potranno fare anche in'Italia.

Amori e gelosie.. -Domix&Free25

Quanti di voi sono gelosi in modo particolare? E quanti di voi hanno rovinato dei rapporti a causa della gelosia? La nostra opinione sulla gelosia non è di certo una delle migliori... entrambi abbiamo sofferto per amore, in particolare per la gelosia! L'essere geloso è una cosa che come TUTTE le cose ha delle sfaccettature positive e negative.. Di certo la gelosia è "sinonimo" di insicurezza ma anche una dimostrazione di affetto, anche se non è sempre apprezzata. Non apprezzata perché la troppa gelosia potrebbe opprimere una persona, portando a conseguenze a volte drammatiche, come per esempio la rottura di una relazione, tanti litigi inutili o addirittura omicidi o suicidi che segnano nel peggio dei modi i famigliari.. Ma non vogliamo essere così tragici! Non vogliamo spaventare nessuno con questa piccola "storiella"! Amate!!Non abbiate paura!, anche se potreste soffrirci delle volte, amare è la cosa più bella che possiate fare!! Siate sempre sicuri, siate sempre voi stessi! Non ascoltate tutti i consigli che vi danno! Non ascoltate neanche tutte le critiche che vi fanno! perché il più delle volte la gente critica per invidia, perché non hanno quello che avete voi!! "criticano in te quello che non trovano in loro".

Sword Art Online & Youtubers #London

Ciao! Questo spazio lo dedico ad uno dei miei anime (cartoni animati giapponesi) preferiti. SAO, cioè Sword Art Online.
E' davvero bellissimo, azione, amore e amicizie, una trama davvero appassionante per gli amanti del genere fantasy.
Come protagonisti abbiamo due ragazzi con una grande forza d'animo e lo spirito da nerd (per i prof: secchioni). Entreranno in un videogioco, proiettati in un mondo in cui non devono più solo giocare, ma devono sopravvivere: un "survival game".
Asuna e Kirito, così si chiamano i due personaggi principali, dovranno affrontare 100 livelli di gioco per  tornare a vivere anche nella realtà.
E' bellissimo, disegnato alla perfezione, doppiatori e animazioni azzeccatissime, lo consiglio davvero agli amanti degli anime.


Eeeee ora parlo un pò del mondo di YouTube.
Chi fa video su questo sito viene chiamato Youtubers, ma questo probabilmente lo sapete.
Bene, io ne seguo un bel pò: Daniele Doesn't Matter, Favij, Yotobi, Willwoosh e Frank Matano, due di loro sono apparsi in "Fuga di cervelli", Guglielmo Scilla e Frank.
Questi ragazzi sono stupendi, li adoro perchè quando sono al pc passo le ore a ridere, ti riescono a far cambiare la giornata solo con una battuta, diventa tutto più allegro insomma!
Parlano di tutto! E tutto lo fanno sembrare un gioco, a vedere loro sembra tutto più facile. Mi piacciono moltissimo e per chi vuole farsi due risate sono l'ideale, provate a vedere un pò dei loro video e ditemiche ne pensate, magari scrivendo un commento! Ciao!! #London.

P.s. Ringrazio ancora i professori per aver dato a noi ragazzi la possibilità di esprimerci liberamente.

(Nelle foto Guglielmo e Frank, Asuna e Kirito)

l amicizia vera ben 10 & hike

La vera amicizia si riconosce nel momento in cui basta un sorriso per renderti felice.
I veri amici sono quelli che si scambiano reciprocamente fiducia, sogni e pensieri, virtù, gioie e dolori; sempre liberi di separarsi, senza separarsi mai.

Appello ai prof -hope

Cari professori forse non leggerete mai questo ''appello'' e forse è meglio ma voglio farlo lo stesso.
Non mi sono mai trovata dentro a situazioni in cui avevo ''problemi'' e non potevo capire, ma da diverse settimane mi sta capitando.
Cari professori,
 siamo in una età particolare dove abbiamo problemi su problemi e voi non ci capite.
Ci provate ma alla fine non fa una piega perchè il 2 ce lo mettete lo stesso.
Ho da diverse settimane vari ''problemi'' se vogliamo chiamarli cosi, ho sempre fatto i compiti e mi sono sempre comportata bene a differenza dei miei compagni. Ma voi non mi avete mai capito.
Mi vedevate star male mi chiedevate ''come stai'' e subito dopo '' vieni alla cattedra perchè sei interrogata'' lo sapete che c'è un girone all'inferno per voi che fate così? Nella mia sezione ci sono molti insegnanti premurosi ma per mia sfortuna non mi capiscono.
Cari professori io fuori da questa scuola ho una vita e se per un giorno o per diversi giorni lo studio è l'ultimo dei miei problemi..pazienza!
Allora vi chiedo un favore , non fate finta che vi dispiace quando ci mettete un 2 o un 3 o quando dite ''oddio quanto mi dispiace che vieni bocciato'' non lo fate,perchè alla fine siete voi che ci mettete il 2 e siete voi che ci bocciate nonostante i nostri sforzi.
Con affetto
una ragazza che si è stancata di non essere capita dai professori

Osate cambiare @GeorgeBoston


"Molti uomini hanno vita di quieta disperazione: non vi rassegnate a questo, ribellatevi, non affogatevi nella pigrizia mentale, guardatevi intorno. Osate cambiare, cercate nuove strade"

                             

GUE PEQUENO 
BRAVO RAGAZZO
Vi Invito ad Ascoltarla
Fai il bravo, Fa-fa-fai il bravo
Fai il bravo, Fa-fa-fai il bravo
Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Perché è un bravo ragazzo
Perché è un bravo ragazzo
Perché è un bravo ragazzo
In strada mi salutano "Zio, sei un pazzo!"

Ok quando esco esco
con la E maiuscola, fresco, fresco
Ogni sera 20 drink, 20 g
"ma non è il tuo compleanno, sticazzi, fra tanti auguri G"
Questa tipa sembra uscita dalla torta di frutta
La ciliegina sopra ci sta tutta
Tu rappi e mi odi, sembra che porti sfiga,
la sfida è impensabile, mi sembri impermeabile alla figa!
Mi ricordo il compleanno dello Zio
durava tre o quattro giorni come il carnevale a Rio
"Saaan Salvador!"
Guè flow-goleador,
la tua tipa è così zozza che ha il cane di razza Slabrador!
Tatuato, dal collo al costato,
attaccato allo stile come Mafia con Stato,
Vestito della festa con un completo Camo
Imperatore del rap brillo Gué tutankhamon

Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Perché è un bravo ragazzo
Perché è un bravo ragazzo
Perché è un bravo ragazzo
In strada mi salutano "Zio, sei un pazzo!"

Vuoi fare festa fra Guepe come la ceres c'è
Son fuori gremo e divento scemo tipo cecerece
Baby sembri da un altro pianeta tipo halo
È il mio compleanno indovina il regalo
G.u.e con in corpo un ettolitro
Ti fa innamorare come un neomelodico
Il mio amico cambia numero sempre, è il peggiore
Chiama ed esce mauri 5 tipo un film dell'orrore
E stasera voi non siete invitati
È una notte da leoni non un party
Del tipo che io poi mi risveglio in burkina faso
Con affianco una bukkina a caso
Un tatoo in faccia, una tigre in stanza e sangue dal naso
Il dottore poi mi ha fatto una lastra
e in testa ha visto che ho soltanto i soldi e basta
invidioso non hai mai fatto il salto di qualità
spero che lo fai dall'alto, fai un salto nell'aldilà.

Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Perché è un bravo ragazzo
Perché è un bravo ragazzo
Perché è un bravo ragazzo
In strada mi salutano "Zio, sei un pazzo!"

Grazie per gli auguri, ah non è il mio compleanno?
Come no? No? Vabbè... Don Joe sei un PAAAZZO!

Fai il bravo, Fa-fa-fai il bravo
Fai il bravo, Fa-fa-fai il bravo
Fai il bravo, Fa-fa-fai il bravo











21 MOTIVI LOW LOW ASCA, SASI

21 MOTIVI LOW LOW



Ritornello:
Non puoi ammazzare chi co sta roba c'è nato,
se mi vuoi fermare fai un salto nel passato,
ti dò 21 motivi, solo 21 motivi per riscrivere il tuo disco da capo, ye!

Il nome è LowLow, nuova scuola Roma, forse hai già sentito e c'hanno messo una parola buona,
il fatto è che ci odia più di una persona, quindi credi in ciò che vedi, don't believe the hype, col mic vi sto avanti da un pò, fanculo gli anni che ho, qua non contà l'età, ma la metà di voi non ha il mio cazzo di flow, e l'altra metà, ye, neanche metà della metà, torno da una stagione all'inferno come Rimbaud, vedo i demoni che ho all'alba, stanotte non dormirò e so di essere un paradosso vivente, nel rap sono il meglio, nella vita non ho niente!
Niente di buono e niente di figo, sono quello che suono, vivo in quello che dico, faccio a pezzi le strumentali, tipo killer del camion frigo, non mi accontento, voglio il mondo e quello che c'è dentro!

Ritornello:
Non puoi ammazzare chi co sta roba c'è nato,
se mi vuoi fermare fai un salto nel passato,
ho 21 motivi per esse' incazzato,
vuoi fermarmi? mi dispiace per te, mi dispiace!
e ogni rima che scrivo è un nuovo motivo per credere in me stesso e riuscire a sentirmi vivo, in dirittura d'arrivo, fanculo, tu vuoi fermarmi? mi dispiace per te, mi dispiace!

Vengo dal 2006 con il suono assassino, io voto sì al nucleare perchè voglio vedervi scoppiare, non faccio il rap per i signor Rossi di domani, ma per chi si sbatte che il suo futuro lo vuole cambiare, penso al mondo travolto dagli tzunami, gli uragani e prima che sia troppo tardi devo lasciarti qualcosa che rimanga nella storia, alla memoria degli altri sui 4/4, dò a questi bastardi un motivo per ricordarmi, ye, e non ho tempo per chi blatera, fanculo questa gente e la gente con cui collabora, qua il vero riconosce il vero, chiedi a 3D, vi guardo da troppo in alto, siete piccoli così!
Nsp, aria fresca per il gioco, state co gli occhi girati tipo LSD, siamo tornati per prenderci tutto, la scena è nostra, mi dispiace per te, mi dispiace!

Ritornello:
Non puoi ammazzare chi co sta roba c'è nato,
se mi vuoi fermare fai un salto nel passato,
ho 21 motivi per esse' incazzato,
vuoi fermarmi? mi dispiace per te, mi dispiace!
e ogni rima che scrivo è un nuovo motivo per credere in me stesso e riuscire a sentirmi vivo, in dirittura d'arrivo, fanculo, tu vuoi fermarmi? mi dispiace per te, mi dispiace!

ho 21 motivi per esse' incazzato,
vuoi fermarmi? mi dispiace per te, mi dispiace!
e ogni rima che scrivo è un nuovo motivo per credere in me stesso
ho 21 motivi per esse' incazzato,
vuoi fermarmi? mi dispiace per te, mi dispiace!

Ritornello:
Non puoi ammazzare chi co sta roba c'è nato,
se mi vuoi fermare fai un salto nel passato,
ho 21 motivi per esse' incazzato,
vuoi fermarmi? mi dispiace per te, mi dispiace!
e ogni rima che scrivo è un nuovo motivo per credere in me stesso e riuscire a sentirmi vivo, in dirittura d'arrivo, fanculo, tu vuoi fermarmi? mi dispiace per te, mi dispiace!

l'inverno:troppa pioggia,neve e poco sole!

L'inverno è la stagione meno preferita da noi italiani infatti come ho scritto nel tittolo
 di questo post c'è troppa pioggia e non si può neanche uscire da casa per il tempo. Le
strade sono tutte allagate e cedono anche, ci vorrebbe un pò di sole qui ma purtroppo
hanno detto al meteo che questa setttimana di gennaio sarà la più fredda
di tutto il 2014. L'hanno chiamata "la settimana della merla ".Quindi per un pò dovremmo convivere con questo freddo!!


 








Parlando invece della neve verso il nord dell'Italia come Piemonte, Lombardia e Val d'Aosta la neve è abbondante sui tetti delle case e sopratutto sulle
strade. Noi del centro siamo   più avvantaggiati rispetto a loro  perchè viviamo sulle coste del mare, mentre loro hanno colline e montagne è quindi molta neve