giovedì 20 novembre 2014

I 18 anni !

I 18 anni ! 

Per noi ragazzi, fare 18 anni ormai è come fare un matrimonio: Feste in grande, regali costosi, macchine affittate ecc ecc. Purtroppo al giorno d'oggi è così, e nessuno di noi, o quasi, può cambiare questo, perché sono generazioni, che si evolvono, fino a diventare sempre più eclatanti.. Sempre troppo! I miei nonni, come i miei genitori, mi raccontano sempre di come loro hanno festeggiato il loro 18° compleanno. Mia nonna mi racconta costantemente che lei, il giorno del suo compleanno, stava lavorando la terra, con tutti i suoi fratelli, e che la mamma per regalo gli aveva comprato un pezzo di formaggio, e lei era contenta, perché in quei periodi di miseria ogni cosa era buona e metteva un sorriso sulla bocca di quella povera gente che lavorava dalla mattina alla sera, rompendosi in due pur di portare a casa quei pochi spicci che poi finivano subito. Anche la mia mamma, per esempio, mi racconta che i suoi genitori, gli hanno regalato una bella braciata su al nord dai loro parenti, precisamente a Udine , e quello era il suo regalo per il compleanno. Mettendo a confronto ieri con oggi, si notano molte differenze! Prima, nonostante era tutto diverso, anche la mentalità, per vivere bisognava lavorare tutto il giorno, tutti i santi i giorni, ma oltre a ciò erano proprio altri valori, altri tempi! Alla base di tutto, oggi, secondo me manca l'educazione dei propri genitori ai loro figli, quando prima non era affatto così. Vedo ragazzi/e che per il loro compleanno, come ho già detto in precedenza, fanno feste simili ad un matrimonio e per me, per come sono fatta, credo sia una cosa molto inutile e soprattutto uno spreco di soldi perché c'è gente a questo mondo che si muore di fame e sprecare i soldi inutilmente.. E' mancanza di rispetto e ipocrisia nei loro confronti. Certo, ci sono famiglie che veramente hanno soldi ma non riesco a capire tutte queste cose in grande. Forse perché io sono passata in certe situazioni che mi hanno fatto capire cosa vuol dire la parola " RISPARMIO" e " SACRIFICIO" , e vedere tutto questo spreco di soldi, mi sembra parecchio esagerato, ma questo è soltanto un mio pensiero. Ho fatto 18 anni da poco, e per regalo i miei genitori mi hanno regalato appunto la festa, ma vedere che i miei genitori debbano non sprecare, ma usare questi soldi per pagare la festa a me, mi piange il cuore perché so che per fare ciò hanno fatto tanti, tantissimi sacrifici ma so che loro lo fanno solamente per rendere felice me, e perché vogliono che io sia felice e che mi ricordi questo giorno come il più bello della mia vita perché poi non ritornano più. E sono davvero orgogliosa dei miei genitori e dei miei valori! In queste frasi o parole, non ho voluto sminuire nessuno, ma bensì dire il mio pensiero a riguardo, dicendo solamente che bisogna apprezzare ciò che abbiamo, tenerlo con cura e soprattutto con amore.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.